Categorie di prodotti

MYLICONGAS 40 MG COMPRESSE MASTICABILI 50 COMPRESSE

Codice MINSAN: 038140012
Prezzo latuafarmacia

16,61

Disponibile

Disponibilità

Disponibile

MYLICONGAS 40 MG COMPRESSE MASTICABILI 50 COMPRESSE è prodotto da JOHNSON & JOHNSON SpA ed è un FARMACO DA BANCO della categoria GONFIORE

Descrizione

TIPOLOGIA DI PRODOTTO:

FARMACO DA BANCO

INDICAZIONI TERAPEUTICHE:

Trattamento sintomatico del meteorismo gastro-enterico, e dell’aerofagia dell’adulto.

PRINCIPI ATTIVI:

Ogni compressa contiene: Principio attivo: simeticone (dimetilpolisilossano attivato) mg 40 Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere 6.1

ECCIPIENTI:

Saccarina; Acido alginico; Lattosio;  Sodio bicarbonato; Povidone; Calcio silicato idrato; Magnesio stearato

CONTROINDICAZIONI:

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Generalmente controindicato in gravidanza (vedere al paragrafo 4.6).

POSOLOGIA:

Adulti: 4 compresse al giorno (2 alla fine di ogni pasto principale). Le compresse devono essere masticate.

CONSERVAZIONE:

Conservare il medicinale nella confezione originale per riparare il prodotto dalla luce e dall’umidità

AVVERTENZE:

Non superare le dosi consigliate. Dopo un breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili consultare il medico. Il medicinale contiene lattosio non è quindi adatto per i soggetti con deficit di lattasi, galattosemia o sindrome da malassorbimento glucosio/galattosio.

INTERAZIONI:

Non sono note, nè sono state segnalate, incompatibilità con altri farmaci.

EFFETTI INDESIDERATI:

Non sono stati messi in evidenza effetti indesiderati dovuti al MYLICONGAS.

SOVRADOSAGGIO:

Non sono stati riportati fenomeni di sovradosaggio con l'uso del MYLICONGAS.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:

Gravidanza. Non vi sono dati adeguati sull’uso di MYLICONGAS nelle donne in gravidanza , pertanto non dovrebbe essere usato in gravidanza a meno di una reale necessità e dopo valutazione del rischio/beneficio da parte del medico. Allattamento. Non è noto se il simeticone venga escreto nel latte materno . L’escrezione del simeticone nel latte materno non è stata studiata negli animali. La decisione se continuare/interrompere l’allattamento o continuare/interrompere la terapia a base di simeticone dovrebbe essre presa tenendo in considerazione il beneficio dell’allattamento per il neonato e della terapia a base di simeticone per la donna.

EFFETTI SU GUIDA VEICOLI E SU USO MACCHINARI:

Non si segnalano effetti sulla capacità di guidare e sull'uso di macchine.

Informazioni aggiuntive

Detraibile

SI

Brand

Ditta

Iscriviti alla nostra newsletter e ottieni un extra sconto del 3%!

    linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram