SOS prova costume: come eliminare la ritenzione idrica dalle gambe

Le gambe gonfie possono mettere a disagio, soprattutto in estate quando si deve indossare il costume. Ecco allora alcuni consigli utili per eliminare la ritenzione idrica dalle gambe.

 

Vacanze in arrivo? Ecco come eliminare la ritenzione idrica dalle gambe

Dopo un lungo anno lavorativo e pieno di impegni le vacanze sono finalmente arrivate e tu non smetti di pensare a come eliminare la ritenzione idrica dalle gambe?

Gli inestetismi della pelle, infatti, possono farci sentire a disagio, soprattutto quando si avvicina la prova costume. Per fortuna, in nostro soccorso arrivano rimedi naturali e prodotti che possono aiutare ad attenuarli e risolverli in maniera efficace. Prima di tutto, però, è bene comprendere di cosa stiamo parlando e poi approfondirne i fattori scatenanti.

Cos’è la ritenzione idrica?

Cosa significa avere della ritenzione idrica sulle cosce? Si parla di ritenzione idrica quando l’organismo tende a trattenere i liquidi soprattutto nelle zone in cui si accumulano i chiletti in più come pancia, cosce e glutei. In queste zone, infatti, c’è un ristagno di liquidi che dall’esterno si manifesta con del gonfiore. La zona potrebbe anche apparire non del tutto compatta alla vista, con delle lievi ondulature.

È possibile quindi drenare i liquidi in eccesso e risolvere questo inestetismo? Prima di passare all’azione è bene capire le cause della ritenzione idrica per risolvere a monte il problema.

Perché si forma la ritenzione idrica sulle cosce?

Per agire nel modo migliore sulla ritenzione idrica bisogna prima conoscerne le cause. Vediamo allora quali sono quelle più comuni:

- Mangiare spesso cibi troppo salati e usare troppo sale in cucina;
- Fare una vita sedentaria;
- Passare tanto tempo in piedi;
- Indossare abiti troppo aderenti;
- Usare spesso delle scarpe con tacchi alti;
- Essere in sovrappeso;
- Sindrome premestruale;
- Assumere la pillola anticoncezionale;
- Menopausa;
- Gravidanza.

La ritenzione idrica però può essere anche sintomo di alcune patologie. Se quindi non vedi nessun beneficio anche dopo aver migliorato il tuo stile di vita e cambiato le tue abitudini, ti suggeriamo di rivolgerti ad un medico. Si tratta di malattie come:

- Malattie cardiache;
- Artrite;
- Malattie renali;
- Diabete;
- Ipotiroidismo;
- Allergie.

4 consigli per eliminare la ritenzione idrica dalle gambe

Drenare i liquidi da gambe, pancia e glutei è possibile. Vediamo allora quali sono le buone abitudini da seguire e i prodotti che possono aiutarti a combattere la ritenzione idrica:

1. Migliorare l’alimentazione: per aiutare l’organismo a drenare i liquidi non esiste un cibo miracoloso. Una corretta alimentazione però è fondamentale per mettere il nostro corpo nelle condizioni di riuscire a evitare il ristagno di liquidi. Il consiglio è quello di mangiare tante verdure fresca e cotta, ricca di acqua, sali minerali e vitamine che favoriscono la diuresi. Evita l’uso eccessivo di sale e nei tuoi pasti e consuma spesso cereali integrali, frutta secca, frutta fresca, legumi e pesce fresco.
2. Bere di più: l’acqua è alla base di un buon drenaggio dei liquidi. Infatti, i liquidi che beviamo servono anche a favorire il ricambio dei liquidi presenti nel nostro organismo. Se anche con il caldo non riesci a bere almeno 1 litro e mezzo ma anche 2 litri di acqua al giorno, puoi aiutarti con delle tisane come la tisana drenante Neavita. Viste le alte temperature estive, puoi anche mettere in infusione il filtro in acqua calda e poi berla quando si raffredda.
3. Fare sport: quando si vuole ridurre la ritenzione idrica dalle cosce e dai glutei bisogna fare di tutto per combattere la sedentarietà. Se quindi per lavoro passi ore e ore davanti a una scrivania, cerca di sfruttare qualsiasi occasione per aiutare la circolazione dei liquidi. Non serve necessariamente fare allenamenti lunghi ore in palestra. Sali le scale a piedi, fai lunghe passeggiate oppure vai al lavoro in bicicletta. Il tuo organismo ti ringrazierà.
4. Integratori: anche alcuni integratori possono aiutare a eliminare la ritenzione idrica dalle gambe, dalla pancia e dai glutei, soprattutto nei casi più di gonfiore più forte. Sono dei prodotti ricchi di attivi naturali che stimolano la diuresi e aiutano a fari circolare i liquidi nell’organismo. Alcuni esempi sono il drenante forte Kilocal al gusto di mirtillo, un integratore liquido da diluire nell’acqua, oppure l’integratore in compresse Dren di Montefarmaco, consigliato soprattutto per drenare i liquidi dell’addome.

 

Contattaci per saperne di più su come drenare le gambe in vista dell’estate e conoscere ulteriori prodotti per aiutare il tuo organismo.



Promo del giorno